La storia dei gemelli Maines, lui maschio lei trans

Nicole e Jonas Maines sono una coppia di gemelli, hanno 14 anni e vivono nello stato del Maine, USA.

Fin da quando erano molti piccoli la differenza fra i due era alquanto evidente, pur sembrando identici fisicamente. A Jonas piacevano i giochi “da bambino”, mentre a Nicole, all’epoca Wyatt, quelli “da bambina”. Jonas si vestiva con assoluta tranquillità da maschio, mentre Nicole voleva vestirsi assolutamente come una femmina.

Per i genitori non è stato facile accettare l’identità femminile di Nicole, e all’inizio hanno tentato in ogni modo di reprimerla.

“Papà, devi accettare il fatto che hai un figlio ed una figlia”, disse Jonas a suo padre, Wayne Maines.

Finalmente i genitori capirono la realtà della situazione e decisero che la cosa migliore sarebbe stata appoggiare la propria figlia durante il processo di transizione. La bambina, infatti, è stata assistita dai professionisti del Gender Management Service del Children’s Hospital di Boston, una delle poche unità al mondo specializzate nell’occuparsi di bambini e adolescenti transessuali. La famiglia ha oltretutto deciso di rendere pubblica la propria storia, imponendo al The Boston Globe di pubblicare un ampio reportage sul caso. Il loro scopo è quello di sensibilizzare la popolazione sulla realtà che stanno vivendo in prima persona, una situazione poco conosciuta ma che coinvolge migliaia di ragazzi e ragazze in tutto il mondo.

Articolo completo | QUI

 

Fonte | gaymagazine.likepage.it.