FUORI MENU – ogni martedì, un pizzico di cinema queer | a Siracusa i film di aprile

fuori menu – glbt cineforum

L’associazione Stonewall organizza FUORI MENU, una rassegna di film a tema GLBTI rivolti a tutti.

I film selezionati parleranno d’amore e sentimenti, di sessualità, di diritti, e di tanto altro ancora .

Questi i 4 titoli di aprile:

3/04 – CURRY, AMORE E FANTASIA

10/04 – MINE VAGANTI

17/04 – MA L’AMORE SI

24/04 – DUE VOLTE GENITORI

 

presso | Sala Arci – piazza S. Lucia, 20 – Siracusa

info | t. 3298721212 – 3209780761 | www.stonewall.it

inizio proiezione ore 20.30.

 

GUARDA LO SPOT

 

 

TRAME

 

CURRY, AMORE E FANTASIA

Gran Bretagna 2006, 94 min.

Una sorprendente storia d’amore che unisce la scozia delle cornamuse e quella dei ristoranti etnici gestiti dagli immigrati indiani e pachistani. Seguiamo le vicende degli Shahs, e  del loro premiato ristorante indiano,  The New Taj. La protagonista è Nina  nata e cresciuta a Glasgow che rientra nella sua città dopo un periodo di lontananza a causa della morte del padre. In un breve lasso di tempo le si pongono molte situazioni di scelta fondamentali per la sua vita. Prendere in mano l’attività del padre o lasciare ad altri il premio della gara di cucina? Seguire le inclinazioni del suo cuore o rispettare le tradizioni in materia di sesso e matrimonio? Il tutto in un brillante stile Bolliwood, una splendida fotografia in hd ed un’energia contagiosa.

MINE VAGANTI
Italia 2010, 110 min.

Non farti mai dire dagli altri chi devi amare, e chi devi odiare. Sbaglia per conto tuo, sempre. È il monito che l’anziana nonna rivolge al nipote Tommaso rientrato a casa da Roma deciso a dichiarare la propria omosessualità. Quella di Tommaso, è una famiglia numerosa e stravagante: la nonna ribelle e intrappolata nel ricordo di un amore impossibile, la mamma Stefania, amorosa ma soffocata dalle convenzioni borghesi, il padre Vincenzo deluso nelle aspettative sui figli, la zia Luciana a dir poco eccentrica, la sorella Elena che rifugge un destino da casalinga, il fratello Antonio da affiancare nella nuova gestione del pastificio di famiglia. Insieme a loro Alba, la cui strada incrocia professionalmente quella dei Cantone. Non mancano però sorprendenti rivelazioni e colpi di scena…

MA L’AMORE SI
Italia 2006, 116 min.

“È un film sull’amore, ma anche sulla tolleranza. Con il trasferimento dalla Calabria a Roma, Annuccia si evolve cercando di capire quello che sta succedendo al figlio, che si scopre improvvisamente gay. Per lei è un duro colpo, ma è subito pronta a comprendere e ad abbracciare il figlio”. “Ma l’amore…si!” rappresenta un tentativo, raro nel cinema italiano, di avvicinarsi alle problematiche dei
nuovi rapporti amorosi in modo corretto e sincero. La ragazza un po’ promiscua (non viene mai chiamata “puttana”), il fidanzato svedese della figlia e soprattutto la storia d’amore gay, sono presentati schivando facili ironie o volgarità, e vengono invece presentati come nuove realtà che devono emanciparsi dai costumi tradizionalisti e chiusi della famiglia meridionale italiana.

2 VOLTE GENITORI
docufilm – Italia 2006, 94 min.

“Mio figlio è come io lo penso?” Prima o poi ogni genitore, a causa di piccoli o grandi motivi, si è trovato di fronte a questo interrogativo. “Due volte genitori” entra direttamente nel cuore delle famiglie nel momento critico della rivelazione dell’omosessualità di un figlio/a. Attraverso un delicato lavoro di ascolto, il film indaga questo percorso tra le aspettative disilluse dai figli e l’accettazione, al di là dell’omosessualità in quanto tale, della propria rinascita come genitori. Dopo lo smarrimento, il senso di perdita e di colpa, poco alla volta si apre un nuovo percorso che porta queste famiglie a compiere un viaggio imprevisto, dai figli ai genitori, dai genitori ai nonni e poi di nuovo ai figli. Mentre si richiude il cerchio tra le generazioni vince l’amore, ma non basta. Bisogna mettersi in gioco. E questi genitori hanno saputo farlo fino in fondo, regalandoci un’esperienza intensa e limpida, che diventa preziosa per tutti.

.