PRINCESA: CALENDARIO TRANS 2012 PRESENTATO DA DON GALLO

don gallo

Un calendario per dimostrare che le trans “sapremmo far di tutto, se ci permettessero di farlo”, come recita lo slogan che lo accompagna che altro non è che una frase pronunciata per caso dalla presidente dell’associazione genovese Princesa, Rossella Bianchi. E chi altri avrebbe potuto essere il partner ideale per un calendario del genere se non Don Gallo, fondatore della comunità di San Benedetto al Porto, da sempre vicino all’associazione, ma alle trans in generale, “prete da marciapiede” come lui stesso si definisce, che lo scorso agosto ha ricevuto il premio Personaggio Gay dell’anno assegnato proprio da Gay.it.
Presentato oggi pomeriggio presso il Palazzo Ducale di Genova e realizzato anche con il contributo della Casa di Quartiere Ghettup, il calendario Transgender Sex-workers 2012 ritrae ritrae 12 trans intente a fare lavori comuni, proprio quelli che sono stati loro negati in quanto trans. Ritratte tra le mura domestiche o in mezzo ai carruggi genovesi, per il 2012 le trans di Princesa si sono improvvisate cuoche, manager, sarte, cantanti, parrucchiere, bariste, segretarie e perfino pittirci.
Alla presentazione ha partecipato anche Don Gallo, oltre a Rossella Bianchi, la fotografa Maddalena Bartolini che ha scattato le immagini e collabora con Ghettup, e il portavoce di San Benedetto Domenico Chionetti.

 

Articolo completo | QUI

Fonte | gay.it.