Sabato 12 marzo, a Siracusa, “LA FORMA DEL CUORE” di Monica Cirinnà e Anton Emilio Krogh

 

Dai diritti sognati, immaginati a volte ritenuti perfino impossibili a quelli realizzati, divenuti legge delle Stato, attraverso l’approvazione in Parlamento nel 2016 della legge Cirinnà per le Unioni civili tra persone dello stesso sesso. La storia e il lungo e tortuoso percorso di presentazione ed approvazione di questa legge di civiltà fa da sfondo ad un’altra narrazione che della prima è conseguenza e sostanza, la storia d’amore tra Ada e Eve, protagoniste de LA FORMA DEL CUORE” di Monica Cirinnà e Anton Emilio Krogh, il libro edito da Mursia che sarà presentato sabato 12 Marzo, alle ore 16.30, presso la nuova sede dell’associazione Zuimama Arciragazzi in VIA SANT’ORSOLA, 12.

L’evento, organizzato dalle associazioni del Comitato SIRACUSA PRIDE, inaugura il percorso di avvicinamento l’edizione 2022 della manifestazione che quest’anno tornerà ad essere celebrata in presenza dopo l’assenza dovuta al covid con la sua caratteristica e coloratissima parata per le vie della città. Durante l’incontro, porgeranno i loro saluti Lucia Scala, presidente Arcigay Siracusa e Alessandro Bottaro Fontana, presidente Stonewall GLBT Siracusa, dialogheranno con gli autori, Dario Accolla, attivista lgbt+ e cofondatore di Gaypost.it e Nadia Germano Bramante, giornalista e attivista per i diritti civili.

Compongono il Comitato Siracusa Pride: Arcigay Siracusa e Stonewall GLBT Siracusa, insieme a Amnesty International – Gruppo Italia 85, Arci, Arciragazzi Siracusa 2.0, Astrea in memoria di Stefano Biondo, Centro Antiviolenza Ipazia, CGIL, COBAS Scuola Siracusa, COBAS pubblico impiego Siracusa, No all’Odio – Movimento di contrasto ai discorsi d’Odio, Rete Degli Studenti Medi – Rete Empowerment Attiva, UIL, Unione Degli Studenti Siracusa, Zuimama Arciragazzi, Oltre Frontiere.

Si ringraziano: Zuimama Arciragazzi per l’ospitalità e la Libreria Zaratan che sarà presente all’evento con le copie del libro (già acquistabili, a Siracusa, presso la sede di Corso Umberto I, 106)

SINOSSI
LA FORMA DEL CUORE
«Il cuore sembra un luogo disordinato, un guazzabuglio, ma è una macchina perfetta, un insieme intricato di ventricoli, vene, arterie. È un organo indomito che il petto fatica a contenere e che dà senso alle cose del mondo.» Ada è una fuciliera scelta dell’Esercito italiano. Eve è una novizia francescana in attesa della conferma dei voti. Due donne diverse, ma che si scoprono molto simili quando i loro destini si incastrano durante un pellegrinaggio a Lourdes. Due vite, sullo sfondo di una Napoli strabordante di bellezza e di fantasmi, che cercano riparo sotto la rassicurante morale di una divisa, ma che si trovano a sperimentare sulla loro pelle l’imprevedibilità dell’amore. Ad aiutarle in un tortuoso percorso d’amore e di burocrazia ci sarà Margherita, avvocata impegnata soprattutto perché le unioni civili diventino legge in Italia. Questo romanzo è una storia di amore e libertà, di sfida alle convenzioni e alle divise, ma è anche il racconto dell’iter legislativo della Legge Cirinnà, perché l’amore non è solo una questione tra due persone, ma è quell’energia gloriosa che fa da collante dell’intera comunità.

GLI AUTORI
Anton Emilio Krogh è avvocato. Sensibile alle tematiche del coming out, del bullismo e delle discriminazioni, presenta i suoi libri nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi su questi argomenti. Con Mursia ha pubblicato Come me non c’è nessuno. Diario di un sogno (2017) e Non si può fermare l’estate (2018).
Monica Cirinnà è senatrice eletta nelle liste del PD. Laureata in Legge all’Università La Sapienza di Roma, il suo nome è legato alla Legge Cirinnà, approvata nel maggio del 2016, che riconosce anche in Italia le unioni civili tra persone dello stesso sesso, oltre che a un impegno per i diritti umani, per l’ambiente e per gli animali.