SIRACUSA GUARDA ALL’EUROPA: APPROVATO IL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI

Stonewall_arcigay

 

Approvato ieri a Siracusa, in sede di consiglio comunale, il registro delle unioni civili con ventitré voti a favore e soltanto due contro. 

Importante traguardo per il capoluogo di provincia che si mette alla pari di molte altre città italiane dando cosìuna prima tutela a tutte quelle coppie, omosessuali e non, che convivono e non sono riconosciute dalla legge italiana.

Lunga la discussione sul provvedimento, tra i primi proposti dalla giunta Garozzo subito dopo l’insediamento della scorsa estate, con ben undici emendamenti presentati dall’opposizione.

Ad assistere al dibattito e a registrare la vittoria Tiziana Biondi, presidente dell’associazione GLBT Stonewall, e Armando Caravini, presidente della sezione locale di Arcigay che da anni portano avanti nel territorio politiche di uguaglianza e la lotta per la parità dei diritti.

– Dopo anni di battaglie – si legge in una nota diffusa dai due presidenti al termine della discussione – la comunità Gay, Lesbica, Bisex e Trans di questa città ha ottenuto un primo riconoscimento “formale” effettivo delle loro famiglie e dei loro legami affettivi.-

Articolo completo | QUI

Fonte | sicilianews24.it