EDUCARE ALLE DIFFERENZE perchè “sull’odio non cresce futuro”! Appuntamento a Pisa il 28 e 29 settembre.

 

EDUCARE ALLE DIFFERENZE VI: SULL’ODIO NON CRESCE FUTURO
28 – 29 Settembre 2019
Scuola Mazzini Via Gentileschi 10, PISA 

Stiamo attraversando una pagina nera del nostro paese, in cui chi siede al governo incita all’odio sociale, fomenta razzismo e sessismo, mina la solidarietà. Per questo abbiamo deciso di intitolare la IV edizione del meeting nazionale di Educare alle differenze: sull’odio non cresce futuro.

I discorsi di odio che animano il dibattito pubblico e le politiche che ne sono conseguenza rappresentano una enorme minaccia per il nostro presente e soprattutto per le future generazioni. Più alto è l’odio sociale, più si allentano i legami sociali e si abbassa la qualità della vita delle persone, più aumentano ingiustizie, disparità, indifferenza e violenze.
Com’è evidente dagli ultimi fatti di cronaca, sotto l’attacco istituzionale è (anche) la scuola, che si vorrebbe addomesticare a un’idea di società chiusa, incattivita e fuori epoca.
Si minacciano la libertà di insegnamento e il ruolo educativo delle istituzioni scolastiche, le espressioni di libero pensiero e di critica e le stesse basi democratiche del confronto e del rispetto tra opinioni diverse.
Dedichiamo la VI edizione di Educare alle differenze alla libertà, all’autodeterminazione e al senso critico che la scuola pubblica coltiva ogni giorno, in ogni ordine e grado, affrontando i temi che ci contraddistinguono da sempre: stereotipi di genere, violenza maschile contro le donne, razzismo, intercultura, omotransfobia, bullismi.
La VI edizione si svolgerà il 28 e 29 settembre 2019 a Pisa, città che con la sua amministrazione esemplifica i problemi e i pericoli che vogliamo discutere sul piano nazionale. Ad ospitarci sarà una scuola pubblica, con il prezioso supporto del nodo territoriale pisano di Educare alle differenze.

Per parteciparvi basta iscriversi compilando il MODULO D’ISCRIZIONE, cliccando QUI

Si potrà prender parte ai laboratori, fare un giro in “piazza” a guardare e ascoltare le proposte dei manifesti, o semplicemente incontrare altre e altri con cui scambiarti nuove idee, riflessioni o semplicemente i contatti.

Per tutte le informazioni utili, i dettagli e per conoscere il programma di questa imperdibile edizione di Educare alle Differenze, basta cliccare QUI

Il meeting di #EducareAlleDifferenze è un evento totalmente auto-finanziato e auto-organizzato. Tutte le persone che vi prendono parte lo fanno a titolo gratuito: chi organizza la logistica, chi tiene un laboratorio, chi fa uno spettacolo teatrale, chi si prende cura di bambini e bambine durante l’evento, chi realizza la grafica così come chi si occupa dei rapporti istituzionali, chi fa le pulizie, chi allestisce gli spazi.
Chi si impegna nella sua organizzazione, promozione e realizzazione, lo fa perché crede che l’educazione alle differenze sia uno strumento potentissimo per contrastare il sessismo, il razzismo e l’omofobia e per creare una società giusta, plurale e inclusiva. E forse mai come oggi questo paese ne ha bisogno.

Chi vuole può sostenere l’organizzazione dei meeting annuali di Educare alle Differenze o le attività dell’associazione facendo una donazione tramite bonifico a questo IBAN: IT92V0326803211052966370870.

Inoltre, per chi fa parte di un’associazione volesse  portare il vostro banchetto con materiali informativi, gadget, etc.,o volesse proporre una mostra, può farne richiesta chiedere inviando una mail, entro e non oltre il 22 settembre, a: meeting@educarealledifferenze.it, non dimenticando di  di scrivere nell’oggetto: “Banchetti o mostre per Educare alle Differenze”