EDUCARE ALLE DIFFERENZE 2022, PESCARA 24 E 25 SETTEMBRE

Il 24 e 25 settembre a Pescara, presso l’IPSIAS Di Marzio-Michetti, in via Arapietra, 112 si terrà l’ottava edizione di Educare alle differenze. Torneremo a incontrarci in una scuola pubblica e per la prima volta lo faremo in Abruzzo.
Quest’anno il tema sarà la prevenzione, il contrasto e la gestione di tutte le violenze di genere a scuola, intendendo con questo la violenza maschile contro le donne, la violenza omolesbobitransfobica e la violenza delle norme che attraversano in molteplici forme le aule, i linguaggi, i testi e le relazioni dentro le scuole.
Per costruire la nostra due giorni di autoformazione gratuita e aperta a tuttə, la rete di Educare alle differenze ha lanciato una call che ha ricevuto il triplo delle proposte che siamo riuscitə ad accogliere. Grazie alla generosità e all’entusiasmo con cui è stata accolta, abbiamo selezionato 30 laboratori di insegnanti e figure della formazione non formale di tutto il territorio nazionale. I laboratori dell’VIII edizione di Educare alle differenze saranno divisi in tre sessioni orarie e verranno svolti in parallelo nella giornata del 24 settembre. Tutti i laboratori affronteranno il tema della prevenzione e contrasto alle varie forme di violenza di genere che abitano la scuola divisi in fasce di età: 0-6 anni; 7-11 anni, 15-18 anni, educazione permanente.
L’VIII edizione di Educare alle differenze però, non prevede solo i laboratori ma anche manifesti predisposti in un luogo fisico e simbolico in continuo movimento che permetterà di mostrarsi e raccontarsi, organizzare veri e propri momenti di networking dove stringere relazioni e scambiare esperienze e competenze.
Non mancheranno le nostre plenarie per condividere esperienze, sguardi, approfondimenti e prospettive, un teatro forum dove a fare da protagonista sarà il pubblico, ma anche proiezioni a tema, una libreria dove sfogliare titoli sul tema e un programma di presentazioni di libri, tanti banchetti, per conoscere realtà, progetti e strumenti educativi utili nel lavoro educativo di ogni giorno.
Sarà predisposto uno spazio di consulenza con il pool di avvocate della rete di Educare alle differenze e verrà ripreso il bisogno, espresso durante la VII edizione del meeting, di sviluppare delle linee guida comuni tramite un workshop coordinato dalla rete per individuare strumenti e analisi per il contrasto e la gestione delle violenze di genere in ambito educativo.

PER CONOSCERE MAGGIORI DETTAGLI, PER CONSULTARE IL PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ, PER ISCRIVERTI, PER SCOPRIRE COME ARRIVARE O DOVE ALLOGGIARE, CLICCA QUI 

LA PARTECIPAZIONE E’ LIBERA E GRATUITA! BASTA ISCRIVERSI!